Ricostruzione unghie e decorazione con unghie gel

La voglia di soddisfare il desiderio di essere belli in tutto è una cosa comune per tutti. Oggi per molte donne viene complicato a trovare il tempo per farsi la manicure giornalmente. Ci si affida sui prodotti che rendono la manicure di lunga durata.

Oggi scriviamo per coloro che vogliono scoprire il mondo della ricostruzione unghie.

Quest’articolo sarà interessante per coloro che sanno già che diventare l’onicotecnica esperta richiede tempo e voglia. Per coloro che vorrebbero  imparare ad applicare il gel uv in modo corretto, attraverso dei consigli sui prodotti da usare. Per coloro che vogliono imparare la decorazione Nail Art semplici con unghie gel e anche dove recarsi per imparare la nail art professionale.

Oggi non basta più avere mani curate, con unghie belle e colorate, ma si deve essere originali coerenti con la moda. A questo proposito oggi vi illustreremo 7 decorazioni unghie gel semplici e più complessi in tutorial passo passo, da fare sulle vostre unghie usando il gel UV.

1. Il modo corretto di applicazione di gel unghie

Prima di procedere all’applicazione del gel bisogna assicurarsi di avere a portata di mano gli strumenti necessari.

Strumenti da avere assolutamente:

  • Pennelli
  • Gel builder
  • Disinfettante
  • Gel colore
  • Lime
  • Gel sigillante
  • Buffer
  • Nail cleaner
  • Spingicuticole
  • Pads
  • Olio per cuticole
  • Lampada UV
  • Primer
  • Spazzolino

Per una manicure di durata bisogna concentrarsi particolarmente sulla preparazione dell’unghia, perché se si trascura questo passaggio poi si avranno dei sollevamenti che a me onestamente, fanno arrabbiare molto.

  • Sterilizzate il materiale che andrete ad utilizzare (pennelli, lime, spingicuticole, buffer) e anche le vostre mani (e quelle della cliente).
  • Passiamo alle cuticole: queste devono essere spinte completamente dall’unghia, perché sono loro che impediscono l’adesione del gel all’unghia. Innanzitutto bisogna ammorbidirle, massaggiando con l’olio e poi cominciare a spingerle o con un bastoncino d’arancio oppure con uno spingicuticole. Partite da metà unghia, perché spesso abbiamo anche sull’unghia stessa delle cuticole che non sono visibili.

spingi cuticole

  • Limate l’unghia con lima grana 100/180 conferendole la forma desiderata. Se poi volete procedere con l’allungamento, datele una forma tonda per rimuovere gli angoli dell’unghia. Con uno spazzolino rimuovete la polvere.
  • Opacizzate l’unghia con il buffer, poi sgrassate con il nail cleaner. Controllate bene che l’unghia sia ben opaca e che non presenti delle parti lucide.
  • Passate uno strato sottile di primer che aiuterà l’adesione del gel. Se avete delle mani che sudano facilmente, usate un primer acido perché le vostre unghie saranno più grasse.
  • Dopo aver aspettato che il primer asciughi all’aria, passate il primo strato sottile di gel base. Polimerizzate nella lampada UV per 120 secondi.
  • Ora prelevate una pallina di gel Builder e create la bombatura nel punto stress dell’unghia. Proteggerà la vostra ricostruzione e unghia dagli eventuali traumi. Polimerizzate nella lampada UV per 120 secondi.
  • Ora procedete con la limatura: non limate la bombatura, ma le parti intorno ad essa in modo che l’unghia sia liscia. Togliete la polvere con lo spazzolino
  • Sgrassate
  • Applicate il colore scelto e polimerizzate per 240 secondi.
  • Per finire, applicate uno strato sottile di gel sigillante e poi polimerizzate nella lampada per 120 secondi. Sgrassate.

 

2. Come capire quali sono i migliori prodotti per la decorazione/ricostruzione unghie

Vi sarete chieste quali sono i migliori prodotti, in base a cosa si sceglie il marchio del prodotto per la ricostruzione unghie migliore.

Se volete acquistare il vostro primo gel unghie UV o LED, oppure il kit ricostruzione unghie, ma non sapete quale scegliere e cosa deve contenere, allora continuate a leggere, vi daremo dei ottimi consigli.

Continua a leggere.

 

Su internet sicuramente trovate di tutto, ma dei quali pareri davvero affidarsi? Io, personalmente ho trovato sempre dei pareri discordanti e dei siti che vogliono solamente fare pubblicità ai loro prodotti.

Abbiamo pensato di creare una piccola guida per aiutarvi nella scelta del prodotto migliore.

I prodotti che non devono mancare nel vostro cassetto della bellezza delle unghie:

  • Lampada UV 36 Watt.

Consiglio di scegliere una che abbia il timer così il vostro lavoro sarà molto più semplice, grazie allo spegnimento automatico e senza dover guardare l’orologio.

  • Pennelli

Scegliete i pennelli sintetici.

  • Gel unghie per ricostruzione:

Il gel unghie è il prodotto più importante del kit delle unghie, per questo qui è fondamentale fare una buona scelta, dalla quale dipenderà la bellezza delle vostra manicure, la salute della vostra unghia, la durata della vostra ricostruzione in gel.

Molto spesso il prezzo è un buon indicatore della qualità.

Vi servirà l’unghie gel base, il gel costruttore (se siete alle prime armi, vi consiglio un gel unghie di viscosità media), e gel sigillante coprente.

Considerate anche l’uso di gel monofasico che rende la vita dell’operatrice, molto più facile.

  • Primer

Serve per aumentare l’adesione del gel all’unghia.

  • Lime

Indispensabili sono quelle di grana 100/180. Scegliete una lima a banana se siete mancine.

  • Buffer

Serve per opacizzare l’unghia naturale.

  • Cartine/ Tips

Si utilizzano per poter allungare l’unghia, per mantenere la colata di unghie.

  • Colla e Cutter per Tip

Se scegliete di allungare la vostra unghia con le Tip, per poterla tagliare.

  • Olio per cuticole

Per tenere cura delle vostre unghie

  • Bastoncini d’Arancio

Servono per spingere le cuticole. Spingetele, non tagliatele!!

  • Disinfettante 

Scegliete uno senza Alcool – dovete disinfettare le vostre mani e tutti gli strumenti che utilizzerete, sempre.

  • Cleaner

Sgrassatore per le unghie.

  • Pads

Cotone speciale per sgrassare l’unghia.

  • Spazzola 

Per rimuovere la polvere dalle mani e dalle unghie.

P.S. Tenete cura delle vostre unghie dubitando dei prodotti a prezzo troppo basso.

3. In che modo il gel può proteggere le unghie

Prima di acquistare ogni prodotto nuovo che direttamente si applica sul nostro corpo ci sono sicuramente delle preoccupazioni. Ci si pongono delle domande come:

Il gel unghie fa male?

Quante volte vi siete fatte questa domanda? Quante volte avete avuto paura di trovarvi con le unghie naturali rovinate dopo una ricostruzione in gel?

Notizia buona è che: IL GEL NON ROVINA LE UNGHIE!

Bisogna sfatare questo mito perché il gel unghie non fa male, anzi vi aiuta ad avere delle mani sempre curate e fortifica le unghie naturali. Il gel vi garantisce una manicure di durata e vi consente anche di allungare le vostre unghie, senza dover aspettare settimane e avere paura che queste si spezzino.

È vero che molte donne hanno notato un indebolimento delle unghie dopo un periodo lungo di gel, ma questo dipende dal modo in cui il gel è stato rimosso. Infatti, bisogna stare attenti a rimuovere il gel dalle unghie in modo corretto.

L’errore più grande è quello di toglierlo tutto: ma a volte si arriva a limare anche l’unghia naturale e di conseguenza l’unghia sarà debole e dolorante. Per questo, quando si vuole rimuovere il gel, bisogna limare con calma e lasciare sempre uno strato sottile di gel sull’unghia per fare in modo che l’unghia si abitui lentamente. E lo strato sottile di gel si toglierà da solo senza causare danni.

Dunque se la ricostruzione è ben fatta con prodotti di ricostruzione unghie di qualità e se non si lima troppo l’unghia naturale, il gel aiuta la crescita naturale delle vostre unghie, perché le protegge da vari fattori che spesso le rendono deboli (traumi, detergenti per la pulizia ecc). Inoltre aiuta anche a combattere l’onicofagia (la tendenza a mangiarsi le unghie) e vi garantisce ogni giorno una manicure perfetta.

4. Unghie gel decorazioni belle e semplici da creare.

Prima di iniziare, alcuni consigli:

• Se siete alle prime armi, non cimentatevi in decorazioni molto elaborate perché potrebbero non riuscirvi e questo vi deluderà.
• Usate le forme geometriche: punti, linee, cerchi etc.
• Si può usare su una ricostruzione in gel, lo smalto colorato per le decorazioni e poi sigillare il tutto con il gel.

In questa foto si è usata la tecnica di decorazione manicure detta “Sponge Nail Art”, che consiste nell’utilizzo di una spugnetta di gomma di piuma.

Si prendono degli smalti colorati e un pennello con la punta sottile. Prima si mette un po’ di smalto su una superficie dura e si passa la spugnetta su di esso, tamponando poi su una superficie pulita per togliere l’eccesso. In seguito si tampona la spugnetta sull’unghia e si ottiene questa leggera sfumatura, senza contrasti troppo netti.
Non dimenticate di sigillare poi il tutto con il gel!

Come potete vedere dalle foto una semplice manicure si è trasformata in qualcosa di particolare e ancora più bello.

Vi consiglio di utilizzare pennelli di questo tipo, perché essendo sottili, vi permettono di tracciare meglio le linee ed essere precise. Ma prima di cominciare a dipingere le vostre unghie, vi sarà d’aiuto esercitarvi su un foglio di carta oppure su una tip. Così potrete chiarirvi le idee e capire come procedere.

Questa è una nuova tecnica che sta diventando sempre piu’ di moda, permette di realizzare delle nail art che sembrano veramente tanto elaborate, ma che in realtà sono facilissime. Essa consiste nell’applicazione sull’unghia una pellicola sottile e adesiva, che vi farà da guida nella realizzazione della vostra nail art, oppure potete applicarle per renderle parte della vostra manicure.

Ma se non avete proprio la pazienza di usare quesi piccoli trucchetti e volete sin da subito avere delle decorazioni super elaborate, potete sempre ricorere a quelle già pronte che si trovano in commercio. Basta applicare prima dell’ultimo passaggio di gel, in modo da fissarle bene.

Oppure potete applicare dei brillantini per dare un tocco di luce e di glam alla vostra manicure. Applicateli prima della stesura del gel finish, in modo da fissarli bene.

Questo è un esempio di una manicure molto semplice, ma anche molto bella.

Ma potete anche esagerare con gli strass, se volete brillare di più!

5. Decorazioni unghie gel semplici: la Nail Art Fiore

Quanto volte non vi è successo di vedere delle bellissime nail art? Sinceramente, io mi sono sempre chiesta come siano riuscite a creare quei bellissimi fiori che vedo spesso sulle ricostruzione in gel… ma tranquille, oggi sono qui per svelarvi questo piccolo segreto in modo da poter fare da sole questa decorazione, che sembra molto elaborata, ma in realtà è facilissimo!

STRUMENTI:
1. Lampada UV
2. Gel base
3. Gel builder
4. Gel finish
5. Cartine
6. Primer
7. Buffer
8. Gel colorato
9. Gel bianco
10. Foglio di carta
11. Dotter
12. Lima per unghie
13. Spingi cuticole
14. Olio per cuticole
15. Pennello molto sottile
16. Brillantini/ strass

Tutorial Nail Art Fiore

Procediamo..

• Applicate l’olio per cuticole sulle cuticole e massaggiate bene. Poi con lo spingi cuticole rimuovetele delicatamente: da metà unghia cominciate a spingere verso le cuticole.

Spesso la ricostruzione in gel non regge, perché vengono spinte solo le cuticole che si notano, invece molte donne presentano delle cuticole anche sull’unghia stessa che spesso non si notano.

• Limate la vostra unghia dandole una forma tonda.
• Con un buffer opacizzate l’unghia e con il nail cleaner la sgrassate.
• Ora applicate uno strato sottile di primer e aspettate che asciughi all’aria.
• Applicate uno strato sottile di gel base e polimerizzate nella lampada UV per 120 secondi.
• Applicate la cartina:

La dovete far aderire bene all’unghia altrimenti, una volta applicato il gel builder noterete un grande dislivello tra la vostra unghia e il bordo libero ricostruito.

• Ora prendete il gel builder e create il vostro bordo libero cercando di essere il più precise possibile. Polimerizzare nella lampada UV per 120 secondi.

Se toccate le cuticole, la ricostruzione si solleverà.

• Ora dovete creare la vostra bombatura prendendo una pallina di gel builder e applicatelo nel punto stress dell’unghia.

Dividete in mente l’unghia a metà in verticale. Dove questa linea immaginaria interseca il bordo libero dell’unghia, lì va fatta la bombatura.

• Dopo aver polimerizzato per 2 minuti nella lampada UV, sgrassate l’unghia e limate i bordi in modo da dare la forma e la lunghezza desiderata.

Ricordate di limare sempre in un solo verso in modo da non stressare l’unghia.

• Ora create la french manicure. Cercate di fare un bel “sorriso” ampio alla vostra french manicure. Polimerizzate nella lamapada UV per 240 secondi.
• Su un foglio bianco mette una goccia del gel colorato che avete scelto.
• Con il dotter prendete il colore e disegnate al lato dell’unghia 4 puntini, in modo da formare un quadrato.

• Poi con un penello molto sottile tirate una linea che deve passare per ciascun puntino a partire dal centro del quadrato e così realizzerete i vostri petali.

• Polimerizzate nella lampada UV per 240 secondi.
• Al centro dei 4 petali inserite un brillantino in modo da avere un punto luce.
• Passate sull’unghia il gel finish in modo che il colore e il vostro decoro vengano protetti. Inoltre questa ultima passata di gel renderà la vostra manicure molto lucida e brillante. Polimerizzate nella lampada UV per 2 minuti.
• Sgrassate e massaggiate le vostre cuticole con l’olio per cuticole.

Spero che questo articolo vi aiuti nella realizzazione della vostra nail art. Ovviamente ci sono tantissimi altri modi per realizzare il fiore, ma noi abbiamo scelto di spiegarvi uno dei più semplici modi, con lo scopo di aiutare anche chi è alle prime armi.

Una variante potrebbe essere quella di realizzare i punti con il colore bianco e poi con il pennello sporco di un colore più scuro, tirate la linea che andrà a realizzare i vostri petali.

6. Double face nail art

La famosa tecnica di cui parlano tutti. Molto nella moda la tecnica delle Double Face Nails.

Cerchiamo di spiegarla:

Le unghie presentano due colori diversi: un colore nella parte esterna dell’unghia e un altro nella parte esterna. Il risultato è molto elegante, femminile e molto originale.

DOUBLE FACE NAILS

Ma tranquille, non è complicato come sembra e ora vi illustreremo i passaggi da seguire per ottenere questa bellissima manicure.

PROCEDIMENTO

  • Come al solito prepariamo bene la nostra unghia per la ricostruzione in gel: rimuovere le cuticole, limare l’unghia, opacizzare, sgrassare.
  • Posizioniamo la nostra cartina per l’allungamento dell’unghia.
  • Passiamo uno strato sottile di gel base e polimerizziamo nella lampada UV per 120 secondi.
  • Con il gel builder o costruttore creiamo l’allungamento desiderato.
  • Una volta polimerizzato il gel, togliamo la cartina e procediamo con l’applicazione del gel cover rosa. Ma attente a non superare il polpastrello, così quando guarderemo l’unghia nella parte inferiore il cover non si noterà.
  • Prendete il vostro gel rosso intenso e applicatelo solamente sulla parte allungata dell’unghia, come se volessimo creare la french manicure. Polimerizzate nella lampada UV per 240 secondi.
  • Ora passate alla creazione della bombatura. Polimerizzate nella lampada UV per 120 secondi.
  • Limate l’unghia per renderla omogenea e liscia.
  • Dopo aver rimosso la polvere e sgrassato, prendete il gel colorato nero e applicatelo su tutta l’unghia. Polimerizzate per 2 minuti.
  • Fate una seconda passata di gel nero. E polimerizzate per 4 minuti.
  • Sgrassate e sigillate con uno strato sottile di gel sigillante.

7. Imparare la ricostruzione unghie e nail art nelle migliori scuole italiane

Per le persone interessate della ricostruzione unghie a livello professionale e ottenere una qualifica, abbiamo anche dei consigli.

Infatti, mi spiego:

Abbiamo fatto lo studio di settore delle scuole italiane dell’estetica e in particolare di ricostruzione unghie.

Abbiamo cercato di farci dare più informazioni possibili sui metodi di ricostruzioni e decorazioni nail art che le scuole offrono oggi sul mercato.

Ci sono state suggerite alcune offerte molto interessante, e abbiamo scelto delle scuole che secondo noi hanno di più da dare agli studenti rispetto alle altre, in termini didattici e di certificazioni:

 


Nella bellissima attività di ricostruzione unghie ci sono molte cose da imparare, molte tecniche, che possano portare ogni persona davvero entusiasta e con voglia di imparare questa disciplina, a diventare una professionista. Con i nostri consigli cerchiamo di far migliorare le ricostruzioni unghie che fate da casa, far prevenire dei possibili errori che possano danneggiare il benessere delle vostre mani.

Infatti, leggi se ancora non lo hai fatto i nostri consigli tecnici:

  1. Come togliere il gel unghie correttamente.
  2. Come togliere lo smalto semipermanente.
  3. Uso dello smalto semipermanente in dolce attesa.
  4. Proteggere le unghie che si sfaldano.
  5. Prendersi cura delle unghie per avere mani belle e sane.

Vi auguriamo di imparare al più presto la ricostruzione unghie e decorazione nail art e condividere con noi la vostra esperienza. Scrivetici che cosa non riuscite a fare, che cosa vi preoccupa, che genere di decorazione volete provare a creare e cercheremo di aiutarvi.

Buona manicure a tutte!

Lascia un commento